Espressamente previsto dall’Accordo di programma, l'Osservatorio delle produzioni trentine svolge attività di indagine, studi ed analisi sui prodotti trentini.
L'Accordo (per il quinquennio 2009-2014) è stato sottoscritto dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla Camera di Commercio I.A.A. di Trento per la necessità di regolare in modo organico e sistematico i rapporti di collaborazione tra i due Enti negli ambiti di comune interesse, che spaziano dalla promozione territoriale e supporto all’attività di internazionalizzazione delle imprese trentine alla formazione professionale (degli operatori del commercio e del turismo), imprenditoriale e manageriale.
Inserito nell'organizzazione della Camera di Commercio, l’Osservatorio delle produzioni trentine svolge funzioni eterogenee e diversificate nel quadro delle attività di promozione e valorizzazione istituzionale dei prodotti rappresentativi del Trentino (agroalimentare, legno, pietra, artigianato).

Per tale struttura si configurano, a questo riguardo, competenze molto articolate (art. 3, Accordo):
 attività di studio, indagine e analisi per la creazione di conoscenze e la produzione di dati economici sui prodotti del Trentino e sui loro mercati di riferimento, a supporto dell’attività delle strutture amministrative e dei soggetti che verranno individuati di comune accordo e, d’intesa con la Provincia;
• individuazione di protocolli e disciplinari di prodotto a favore degli operatori trentini;
• mappatura dei fabbisogni formativi degli operatori dei settori economici di interesse (formazione attuata tramite Accademia di Impresa);
• per i settori specifici vitivinicolo, spumantistico e grappicolo, inoltre,  rilevazione dei prezzi del TRENTODOC sui mercati e analisi di mercato dei vini, spumanti e grappe rappresentativi del territorio.

Alle competenze precedentemente illustrate si affiancano ulteriori compiti:
1. realizzazione di studi settoriali, analisi economiche e ricerche di mercato;
2. informazione, comunicazione e divulgazione delle attività e dei dati prodotti nell’ambito degli studi e delle analisi effettuate;
3. svolgimento di analisi sul livello di soddisfazione presso gli operatori, i consumatori dei prodotti trentini ed i fruitori dei progetti di promozione territoriale;
4. raccolta dei dati e delle analisi in pubblicazioni, anche mirate a settori specifici;
5. divulgazione tramite Internet dei risultati delle attività di studio e ricerca sopra citate;
6. iniziative analoghe concordate con la Provincia.