Tu sei qui

Aggiornato il: 30 Luglio 2020

Il mito del Trentodoc e il valore della montagna

Come nasce il Trentodoc, eccellenza e interazione terroir – vitigno | ore 18.00

Da quando è nata la viticoltura da vino è sempre stato dimostrato uno stretto legame tra ambiente, vitigno e qualità del vino: fin dagli albori del commercio del vino si era soliti indicarne la zona di provenienza.

In Trentino la storia della vitienologia, una conformazione pedo-climatica di montagna e altri importanti fattori hanno permesso l’affermazione degli spumanti ottenuti con il metodo della rifermentazione in bottiglia: tutti “elementi” che costituiscono solide basi per il consolidamento di un “mito”, quello del Trentodoc.

Ma, per essere prima “costruito” e poi consolidato, il “mito” ha bisogno di due elementi essenziali: in primo luogo il “sito” cioè il “terroir” come attualmente viene più scientificamente definito. Cioè quell’insieme di condizioni edafiche e di microclima in grado di costituire un “ambiente” ideale affinché un vitigno (clone/varietà/portainnesto) possa esprimere interamente e completamente tutto il suo potenziale qualitativo; questa, però, è solo la base di partenza. Il secondo “elemento”: affinché il “mito” possa dare appieno i suoi effetti anche commerciali è che lo stesso sia condiviso. Ci sono molti produttori di Champagne che non credono affatto al “mito” di Dom Perignon, eppure non disdegnano di conservare, e all’occasione anche di mostrare, la sua statua gelosamente custodita in un antro della propria cantina.

Relatore prof. Francesco Spagnolli, esperto in spumantistica metodo classico, già preside e docente della scuola tecnico agraria a indirizzo enologico di San Michele all’Adige, oggi Fondazione Mach.

 

Degustazione di cinque grandi etichette storiche:

TRENTO D.O.C. DOMINI NERO bianco millesimato 2013 BRUT
ABATE NERO - TRENTO
100 % PINOT NERO

TRENTO D.O.C. ALTEMASI GRAAL RISERVA 2007 BRUT
ALTEMASI - TRENTO
70 % CHARDONNAY - 30 % PINOT NERO
da magnum

TRENTO D.O.C.  MADAME MARTIS RISERVA 2007 BRUT
MASO MARTIS - MARTIGNANO
70 % PINOT NERO - 25 % CHARDONNAY - 5 % PINOT MEUNIER

TRENTO D.O.C. ROTARI FLAVIO RISERVA 2006 BRUT NATURE
ROTARI - GRUPPO MEZZACORONA - MEZZOCORONA
100 % CHARDONNAY

TRENTO D.O.C. GIULIO FERRARI "RISERVA DEL FONDATORE" RISERVA 1997 BRUT
FERRARI F.LLI LUNELLI - TRENTO
100 % CHARDONNAY
da magnum

Dose di somministrazione cl 5

L'evento è realizzato in collaborazione con Trento Film Festival della Montagna.
24 posti a sedere su prenotazione online (vedi sezione a latere)

Costo Euro 20,00 con pagamento all’ingresso.

In caso di cattivo tempo l’evento dovrà essere annullato.

 

 

Info evento
Data:
30 agosto 2020
Ore:
18.00
Luogo:
Contatto:
Iscrizioni
dal 24/07/2020 al 29/08/2020
Posti disponibili:
3
Eventi correlati
30 Ago
Come nasce il Trentodoc, eccellenza e interazione terroir – vitigno | ore 18.00
30 agosto 2020