Tu sei qui

Aggiornato il: 28 Giugno 2019

Enogastronomia

Il Trentino è un territorio con una ricca tradizione enogastronomica formatasi nel corso della storia e che risente di influssi provenienti dal mondo tedesco, boemo e dall'area padana. Produzioni agroalimentari ed enogastronomia sono due facce della stessa medaglia: l'enogastronomia di un territorio valorizza le risorse agroalimentari disponibili e lo fa in una prospettiva storica. Esiste quindi un'enogastronomia "sincronica" che è quella che troviamo oggi sulle tavole dei ristoranti che propongono piatti di territorio, a km0 o a filiera corta ed un'enogastronomia "diacronica" che è quella sedimentata nella tradizione e che riflette l'immagine agroalimentare di un Trentino appartenente al passato. Quest'ultima non è del tutto scomparsa e spesso la si ritrova nella cucina di qualche chef che ama interpretare la tradizione a volte con rigore filologico o  volte con gusto e sensibilità moderna.

Oggi il patrimonio agroalimentare trentino va dai salumi ai formaggi, dalla frutta all'itticoltura, dalle farine all'olio del Garda. Un eccellente repertorio di prodotti trentini è disponibile sul sito della Strada del vino e dei sapori del Trentino

In allegato, a pié di pagina, è scaricabile uno storico "manuale" di cuina trentina (Nereo Pederzolli, Sussidiario di cucina trentina, Trento 2004) che rilegge la tradizione enogastronomica con competenza e rispetto delle fonti, filtrati dall'esperienza dell'Autore, uno dei più apprezzati enogastronomi trentini.

Ti è stata utile questa pagina?