Tu sei qui

Aggiornato il: 28 Agosto 2019

La Cantina storica

La cantina storica

Ospitata nei sotterranei dell’Enoteca ad una temperatura controllata di 13° C, la Cantina storica è un progetto di lungo periodo dedicato al vino trentino. Essa nasce da un’accurata selezione di vini, valutati da un’apposita commissione come idonei ad affrontare un viaggio nel tempo. Non essendo una materia inerte, il vino negli anni evolve e si trasforma. Questo fa di ogni bottiglia e del suo contenuto una storia particolare, legata alle modalità di conservazione, alla tenuta del tappo, alla trasparenza del vetro. Da ogni bottiglia, anche se dello stesso vino, è lecito aspettarsi sorprese diverse: sfumature di gusti e sapori differenti che a lungo andare possono accentuarsi o attenuarsi. Dopo molti anni – si dice - non si degusta più un vino, ma una bottiglia. Saper cogliere questa evoluzione - anche quando non incontra perfettamente i nostri gusti - significa lasciarsi catturare dal fascino del tempo e del vino. Oggi la Cantina storica accoglie più di tremila bottiglie di vini bianchi, rossi e bollicine: tutte trentine. Le annate più vecchie risalgono alla vendemmia 2000. Le bottiglie della Cantina storica vengono proposte in Enoteca o nei laboratori a scopo didattico per educare il consumatore a riconoscere i segni del tempo nell'evoluzione dei vini.

 

Ti è stata utile questa pagina?