Tu sei qui

Aggiornato il: 8 Giugno 2021

Negli Studi

Volti e luoghi dell'arte contemporanea in Trentino
Negli Studi - Roccabruna


Da lunedì 17 maggio a venerdì 4 giugno le sale del piano nobile di Palazzo Roccabruna ospiteranno la rassegna fotografica “Negli studi. Volti e luoghi dell’arte contemporanea in Trentino”. Attraverso gli scatti di Giorgio Salomon l’esposizione - che trae origine da un omonimo volume pubblicato dal MART nel 2020 in collaborazione con Adac – ci apre le porte dei luoghi di lavoro di molti affermati artisti trentini: fotografi, pittori e scultori. 
Ogni atelier è per definizione specchio del carattere di chi lo vive, e della sua esperienza artistica e culturale. La sua osservazione, attraverso le immagini della mostra, è una provocazione per lo spettatore, un invito esplicito a farsi protagonista di un’indagine, di un’esplorazione degli indizi rivelatori di una storia, di una tensione creativa capace di svelare una poetica, un tratto identitario. In questo percorso di ricerca nell’intimo, nel privato di ogni artista, il susseguirsi degli scatti diventa una sorta di riflessione metaletteraria sulla variegata fenomenologia degli spazi che accompagnano il processo creativo: lo spaccato di un’analisi sull’attività quotidiana, un viaggio intergenerazionale fra chi vive intensamente il mondo dell’arte fino a farne un contributo ai temi del sociale e della cultura. 
L’obiettivo della macchina fotografica valorizza la struttura fisica degli studi d’artista sia da un punto di vista conoscitivo, in una direzione storico-culturale, sia da un punto di vista estetico ed ermeneutico nella prospettiva della relazione fra lo spazio e l’opera d’arte. Gli atelier, che sono stati scelti senza intenti critici e classificatori, bensì solo alla luce della loro potenzialità comunicativa, rivelano così l’anima dell’artista, la sua storia, il genius loci che vive attraverso le opere, gli oggetti, gli arredi, i materiali che lo custodiscono.
L’obiettivo di “guardare dentro” i singoli laboratori appare particolarmente rilevante in un territorio in cui si è spesso indagata la storia dell’arte attraverso la propria organizzazione museale o attraverso le tracce del collezionismo, senza mai soffermarsi sul luogo della creazione e della concezione dell’opera. Aprire lo studio, individuandone, dove possibile, le costanti e le trasformazioni, ricostruendo specifiche situazioni e circoscritti contesti, mettendo a fuoco casi puntuali, significa tracciare possibili indirizzi su cui sviluppare ulteriori percorsi di riflessione.
Gli artisti coinvolti sono affermati professionisti, individuati non tanto per affinità stilistiche, ma soprattutto per considerazioni in merito alla costanza del fare e alla qualità della produzione artistica: Giovanna Bonenti, Italo Bressan, Mauro Cappelletti, Silvio Cattani, Rosanna Cavallini, Maurizio Corradi, Luca Coser, Giuseppe Debiasi, Paolo De Carli (in foto), Katia Pustilnikof, Sergio Decarli, Alda Failoni, Domenico Ferrari, Andrea Fontanari, Ivo Fruet, Annamaria Gelmi, Maurizio Giongo, Federico Lanaro, Giuliano Orsingher, Aldo Pancheri, Michele Parisi, Gianni Pellegrini, Romano Perusini, Gianluigi Rocca, Albino Rossi, Paolo Tait, Rolando Tessadri, Fulvio Testa, Luciano e Ivan Zanoni. 
L’esposizione presenta sia la documentazione fotografica dello studio con artista, sia alcuni elementi della sua produzione, ricercando un possibile ed interessante rapporto tra storia e contemporaneità.
 

 

NEGLI STUDI 
Volti e luoghi dell’arte contemporanea in Trentino 

Date
17.05-04.06.2021 

Sede
Palazzo Roccabruna, Via Santa Trinità 24, Trento 
Ideazione e cura

Mauro Cappelletti
Foto
Giorgio Salomon
Testo introduttivo
Alessandro Miorelli
Testo di presentazione e schede degli artisti: 
Fiorenzo Degasperi
Allestimento
Studio Artearchitettura – arch. Manuela Baldracchi

Orari 
Da lunedì a venerdì, 9.00-12.30/14.00-17.00 

Informazioni 
www.palazzoroccabruna.it  
www.maurocappelletti.it  
maurocappelletti@artearchitettura.it
 

Ti è stata utile questa pagina?