Tu sei qui

Aggiornato il: 9 Luglio 2019

Palazzo Roccabruna: oggi

Immagine

Inaugurato il 28 novembre 2004, Palazzo Roccabruna è oggi sede delle attività di promozione territoriale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento. Dal 28 settembre 2007 il Palazzo ospita l'Enoteca provinciale del Trentino, una struttura concepita per diffondere la conoscenza della tradizione vitivinicola ed enogastronomica trentina attraverso degustazioni assistite da personale qualificato.

L'attività dell'Enoteca si sviluppa secondo i seeguenti ambiti tematici:

  • le degustazioni settimanali: dal giovedì al sabato dalle 17 alle 22 gli ospiti possono accostarsi alla scoperta di una settantina di etichette a settimana o alle proposte specifiche curate dall'Enoteca abbinando i vini a prodotti della tradizione trentina (salumi e formaggi);
  • la Collezione storica: una splendida raccolta di oltre 600 bottiglie di vini trentini che riflettono la storia della viticoltura locale dagli inizi degli anni Quaranta alla metà degli anni Ottanta. La Collezione, esposta al pubblico, vanta bottiglie rare, pezzi unici, esemplari mai entrati in commercio, e riflette nella grafica delle etichette, nell'uso delle denominazioni, nella scelta dei nomi, la vicenda complessa di un territorio alla ricerca della qualità e della propria identità vitivinicola. Nella raccolta, che è destinata a crescere negli anni, sono rappresentate circa 110 cantine, una trentina delle quali ormai scomparse. Una sezione particolare della Collezione comprende tutti i vini premiati nelle ventiquattro edizioni del concorso della Confraternita della vite e del vino di Trento, e le quattro rare bottiglie che costituiscono la Riserva del Capitolo della Confraternita;
  • la Cantina storica: una raccolta di pregiati vini trentini conservati in condizioni ambientali ideali per l'invecchiamento e riservati a degustazioni verticali in occasioni di particolare rilievo per la promozione dell'immagine vitivinicola provinciale;
  • gli incontri di degustazione: appuntamenti, seminari, laboratori enogastronomici, corsi di formazione dedicati alla scoperta dei prodotti enologici locali, al confronto con altre realtà territoriali, il tutto all'insegna di un approccio evoluto e consapevole al mondo del vino;
  • gli eventi e la cucina: un fitto calendario di manifestazioni a tema che accompagnano gli ospiti in un viaggio appassionante attraverso i sapori e i profumi dell’agroalimentare trentino (olio, miele, Trentino DOC Vino Santo, Asparago De.Co. di Zambana, pesce, vini rosati, formaggi di malga, piccoli frutti; TRENTODOC etc.) con particolare attenzione alla valorizzazione delle ricette tradizionali dedicate ai singoli prodotti e preparate direttamente dagli chef trentini.

 

Un esempio dei laboratori del gusto di Palazzo Roccabruna
Ti è stata utile questa pagina?